Content Marketing

È il contenuto a fare la differenza in rete e offline: un video, un testo, delle immagini possono guidare e indicare alle persone azioni da compiere in modo specifico e senza troppi sforzi. Il content marketing è quella disciplina che raccoglie tutte le tecniche necessarie a una condivisione di contenuti di valore pertinenti, legati ad un servizio o a un prodotto e capaci di descrivere in modo congruo per l’azienda il valore del prodotto per il consumatore.

Nonostante la presenza di regole condivise nel settore, non può esserci un unico modello di approccio capace di esprimere la pluralità di questo settore, è possibile indicare quali sono i punti base per dare vita a una campagna di content marketing efficace.

La prima cosa da fare è pianificare la propria campagna: questo significa identificare una mission o un obiettivo da utilizzare come base per costruire il progetto di content marketing. Diventa importante quindi conoscere e chiarire quali sono i fattori di differenziazione dei servizi o dei prodotti offerti dall’azienda e quali le aspettative per la cosiddetta redemption, un indicatore di performance impiegato per valutare l’efficacia di una campagna. Più importante di tutto, però, è avere una conoscenza approfondita dell’azienda: qual è la sua identità è, l’ambiente dove produce, quali obiettivi vuole raggiungere ma anche i valori, le speranze e le capacità della realtà particolare.

Contenuti

Il secondo elemento che deve essere preso in considerazione con molta attenzione è il target di riferimento. Per eseguire una più approfondita analisi è importante capire in modo capillare il mercato di riferimento e il tipo di cliente che si vuole coinvolgere nella campagna di content marketing, dall’altra come si deve porre l’azienda. Riuscire nella differenziazione del tipo di consumatore al quale si vuole comunicare rende possibile una migliore analisi dei bisogni e delle aspettative correlate.

Una volta che questi fattori sono stati definiti è tempo di lavorare sul contenuto, o meglio sull’idea alla base dello stesso: essa sarà lo scheletro dell’intera campagna di content marketing, l’elemento attraverso il quale, sfruttando gli strumenti necessari alla sua creazione, si riuscirà a trovare punti di contatto con la clientela. È necessario costruire il coinvolgimento con il target di riferimento: una chiave di lettura per dar vita a un racconto – o contenuto – capace di esprimere la passione, le sfide e l’identità di un’azienda. Una storia convincente dà vita a un piano di contenuti efficiente.

Il content marketing racconta l’azienda in modo corretto, con coerenza rispetto ai suoi obiettivi di marketing, utilizzando gli strumenti più adatti per il suo racconto. Diventa necessario quindi trovare anche i canali giusti utili a diffondere la campagna.

Ogni singola fase della campagna di content marketing va analizzata, monitorata e affidata a specialisti che sappiano dare vita a un’idea capace di esprimere il messaggio e l’anima dell’azienda e di individuare il target di riferimento più adatto tra i consumatori, per costruire una storia valida e coerente.

Maggiore sarà il coinvolgimento del consumatore, maggiori saranno i guadagni per l’azienda.

TORNA SU